DISTURBI DELL'ALIMENTAZIONE

L’alimentazione è un’attività vitale sulla quale confluiscono molteplici fattori psicologici.

L’alimentazione è un’attività vitale sulla quale confluiscono molteplici fattori psicologici.

I disturbi del comportamento alimentare (DCA) o disturbi dell’alimentazione sono patologie caratterizzate da una alterazione delle abitudini alimentari e da un’eccessiva preoccupazione per il peso e per le forme del corpo. Insorgono prevalentemente durante l’adolescenza.

I comportamenti tipici di un disturbo dell’alimentazione sono: la diminuzione dell’introito di cibo, il digiuno, le crisi bulimiche (ingerire una notevole quantità di cibo in un breve lasso di tempo), il vomito per controllare il peso, l’uso di anoressizzanti, lassativi o diuretici e un’intensa attività fisica. Alcune persone possono ricorrere ad uno o più di questi comportamenti, ma ciò non vuol dire necessariamente che esse soffrano di un disturbo dell’alimentazione. Ci sono infatti dei criteri diagnostici ben precisi che chiariscono cosa debba intendersi come patologico e cosa invece non lo è.

I DCA sono dunque un area psicopatologica molto eterogenea, malgrado si tenda a considerarne esclusivamente due principali domini diagnostico: Anoressia nervosa e Bulimia nervosa.

Tale ambito psicopatologico include anche altre condizioni, quali la pica, il disturbo da ruminazione, il disturbo da condotta da eliminazione, l’anoressia nervosa atipica, la bulimia nervosa atipica, il disturbo da binge-eating e la sindrome da alimentazione notturna. Non si tratta necessariamente di forme minori o meno gravi, ma di una classe residuale di fenomeni molto diversi.

Ciascuno dei quadri clinici sopra citati è caratterizzato da due diversi domini: uno comportamentale e l’altro esperienziale.

Nel dominio comportamentale si annoverano tutte quelle condotte strettamente legate al cibo, quali abbuffate, restrizioni alimentari, condotte compensatorie e controllo sul corpo.

Nel dominio esperienziale, invece, si caratterizza per una serie di specifici fenomeni abnormi che comprendono la preoccupazione rispetto al proprio peso e alla propria forma corporea e alla quantità e qualità dell’introito alimentare.

© Copyright 2019 Dr. Salvatore Donnici - All Rights Reserved - Made by TAG Agenzia Web